Skip to content

ChicNeverland


La perfetta fuga romantica tra Venezia e le Dolomiti

La perfetta fuga romantica tra Venezia e le Dolomiti

Era un weekend d’inizio dicembre ed il freddo cominciava a farsi pungente, la macchina correva in direzione delle montagne per raggiungere Belluno ed io intanto vagavo con la fantasia immaginando gli sviluppi di quella fuga romantica in attesa di scoprire il B&B Villa 61.

Sono convinta sia l’insieme delle mille sfaccettature che compongono una cosa a darci l’impressione finale della stessa, a farci provare le sensazioni che per sempre ricorderemo legate a quell’esperienza, a quel luogo, a quel momento. A volte basta una singola nota stonata a rovinare il tutto. Questo è il motivo per cui cerco sempre di curare ogni aspetto di ciò che faccio e delle cose di cui mi circondo.

Allo stesso modo quando viaggio, vicina o lontana che sia la meta, faccio attenzione a scegliere con cautela tappe e strutture così da poter vivere di volta in volta le diverse esperienze nel modo più pieno possibile.

In questo caso, grazie ad Eleonore la padrona di casa a Villa 61, questa fuga romantica si è rivelata ancora più bella (e vi assicuro che in quanto ad aspettative proprio non so trattenermi, spesso a mio discapito).

Il B&B Villa 61 si è rivelato perfetto per la nostra fuga romantica

Il pensiero che vi ho illustrato qui sopra, che mi appartiene profondamente, l’ho ritrovato interpretato in Villa 61. L’attenzione messa in ogni singolo dettaglio mi ha fatto subito capire che quel luogo era stato pensato proprio per chi vede il mondo come lo vedo io.

Avevo a lungo guardato e riguardato le fotografie delle stanze e delle colazioni di Villa 61, immaginando che quei dettagli fossero curati e decisamente adatti ad una fuga romantica. Ma dal vivo, lo erano ancora più.

Eleonore ci ha illustrato la Maison, ma non sarebbero state necessarie le sue parole di amore nei confronti di quel posto perché tutto era già chiaro e lampante, materializzato in ciò che avevo sotto agli occhi. Il profumo del legno degli arredi misto a quello delle rose, i materiali che al tatto rivelavano la propria identità e le storie di mercati lontani, il calore della stufa ed il gusto della torta al cioccolato e pistacchio.

Tutto a Villa 61 è scelto con cura ed è vero, tangibile. Nulla è artefatto nel mero tentativo di affascinare gli ospiti e questo è ciò che a mio avviso ha dato un tocco speciale a questo weekend. Di posti belli ce ne sono tanti, ma pochi mi hanno dato le sensazioni che Villa 61 è stata in grado di farmi provare.

Cosa c’è a Villa 61

Qualche informazione in più sulla struttura, oltre al mio perdermi tra sogno e realtà.

Villa 61 è un B&B che nasce all’interno di un rustico di fine dell’800 a Limana, poco distante da Belluno. E’ circondato da campagna e boschi e gode di una vista spettacolare sulle Dolomiti Bellunesi. Oltre ad ospitare Eleonore e la sua famiglia, è dotato di due camere per gli ospiti del tutto autonome rispetto al resto della struttura, con bagni ed accessi privati. La colazione interamente preparata con materie prime eccellenti ed a km zero viene servita in una stanza riservata agli ospiti al piano terra, dove una stufa a legna ed un grande tavolo sono pronti ad accogliere gli ospiti anche nel pomeriggio in caso si abbia voglia di un tè caldo o di una tisana. Per ogni necessità Eleonore si è dimostrata più che disponibile, vi consiglio di metterla alla prova chiedendo indicazioni su cosa fare e vedere nei dintorni e su dove pranzare (o cenare) e a quel punto rassegnatevi ad abbandonare la dieta a favore dei più buoni piatti tipici locali.

Io non vedo l’ora di organizzare la prossima fuga romantica, magari in primavera quando il profumo di pino e le luci avranno lasciato il posto a fiori colorati e frutta profumata.

Ehi, abbiamo girato anche un vlog della nostra fuga romantica a Villa 61!

fuga romantica tra venezia e le dolomiti

Angoli magici della nostra camera a Villa 61

Una sbirciatina all’altra stanza

La colazione: torta al cioccolato e pistacchio, croissant, succhi e infusi, marmellate a km zero…nel video l’elenco completo!

1 comment

Lascia un commento