[:it]

Solitamente una delle parti che preferisco durante l’organizzazione dei miei viaggi è quella in cui ricerco le strutture dove soggiornare.
Ci sono diverse cose su cui mi piace improvvisare, deviare l’itinerario per una tappa imprevista o allungare la strada per un panorama mozzafiato ad esempio.
Di certo non mi piace improvvisare sui luoghi in cui dormire. A mio avviso si tratta di una parte fondamentale nella definizione dell’atmosfera del viaggio.
Stiamo parlando degli spazi più intimi che ci accoglieranno al rientro da una lunga giornata di nuove scoperte, saranno la nostra casa lontano da casa e trovarsi in un’ambiente curato sicuramente completa positivamente il soggiorno.

In questa zona della campagna inglese tutto è a misura di villaggio, non ci sono grandi alberghi con centinaia di camere asettiche, sono presenti invece moltissime locande ed inn dove il vostro cuore chiederà di fermarvi ancora e ancora.

Io e Roberta abbiamo trascorso tre notti in tre differenti strutture, tutte ugualmente caratteristiche.
Si tratta di piccoli Inn che offrono pub dall’atmosfera accogliente dove cenare, bere una pinta di birra e scaldarsi vicino al fuoco, camere romantiche e curate in ogni dettaglio e stupefacenti menù gourmet per gli amanti del buon cibo.


Esplora la sezione “Wake Me Up At”, trovi consigli sulle strutture dove dormire in giro per il mondo


  • alloggi romatici nelle cotswolds
  • organizzare un viaggio nella campagna inglese

1 – The Killingworth Castle

Sito Web | Indirizzo: Glympton Rd, Wootton, Woodstock OX20 1EJ, Regno Unito

La struttura in pietra di questo tipico edificio della campagna inglese risale al 1637.
Ospita un pub dove bere buona birra (lo dice anche la password del wifi: DrinkBeer), vanta un menù ricco e curato nell’offerta di materie prime ed accostamenti gourmand e propone 8 boutique rooms romantiche al punto giusto.

Perché scegliere The Killingworth Castle:

  • Le stanze sono in grado di donare una sensazione di familiarità e calore al primo sguardo.
    Ogni dettaglio è curato nel minimo particolare come i prodotti da bagno eco e gli asciugamani profumati, la vasca con i piedini in camera, il set per preparare the e tisane accompagnate da un dolcetto, i 7 morbidi cuscini che non mi hanno fatto sentire sola;
  • Il silenzio in cui è avvolto il risveglio in questo luogo è incredibile, quasi surreale;
  • La colazione à la carte è preparata con prodotti freschissimi, da provare rigorosamente il porridge con miele ed il salmone affumicato con pane tostato;
  • Ovviamente il menù della cena non è da meno. L’offerta cambia stagionalmente per garantire i prodotti migliori.

Il mio #EatChic_Tips:

La fish pie servita calda nella sua cocotte di ceramica.

  • colazione all'inglese al killingworth castle di woodstock
  • dove alloggiare nella campagna inglese
  • dove dormire nella campagna inglese
  • dormire in un cottage inglese

viaggio nella campagna inglese

  • cosa mangiare nella campagna inglese
  • dove alloggiare nella campagna inglese
  • come organizzare un viaggio nella campagna inglese
  • cotswolds dove mangiare

viaggio in autonomia nelle cotswolds

viaggio nella campagna inglese: dove alloggiare

2- The Howard Arms

Sito Web | Indirizzo: Lower Green, Ilmington, Shipston-on-Stour, CV36 4LT

Anche in questo caso si tratta di un luxury Bed & Breakfast con annessi pub e ristorante.
L’edificio risale all’epoca di Shakespear ed uno dei loro motti garantisce che, se si trovasse ancora nei paraggi, non ci sarebbe posto migliore per incontrarlo.

L’atmosfera che si respira in questo luogo è tipicamente british.
Le poltrone in pelle davanti al camino dove il vociare delle persone mette allegria sono semplicemente adorabili ed il menù, creato dallo chef Gareth vincitore di numerosi awards, presenta diversi classici della tradizione tra cui gli arrosti domenicali ed il pane fatto in casa.
Io ho assaggiato il classico fish and chips qui, e devo dire che ne sono rimasta totalmente soddisfatta.

Perché scegliere The Howard Arms:

  • Personalmente la tazza da tè con gattini ed altri animaletti trovata in camera per sorseggiare qualcosa di caldo al nostro arrivo è stata una delle cose che mi ha colpito piacevolmente.
    Insieme alle stoffe a quadri della biancheria ed alla lana delle coperte mi ha davvero fatta sentire in Inghilterra più che mai;
  • Ho apprezzato molto l’aspetto conviviale del Pub Ristorante, dove anche i locali la sera si riuniscono a cenare in un clima caldo e familiare ma contemporaneamente chic e di classe;
  • I cuscini sul mio letto erano addirittura 9, così che anche per questa seconda notte mi sono sentita coccolata;
  • Anche qui la colazione à la carte mi ha permesso di degustare un ottimo salmone affumicato, che consiglio calorosamente.
  • viaggio nella campagna inglese: dove dormire
  • dove dormire nelle cotswolds: la mia esperienza al the howard arms

viaggio nella campagna inglese: i country inn

viaggio nella campagna inglese fuori Londra

cosa mangiare a colazione in inghilterra

3 – The Royal Oak

Sito Web | Indirizzo: 1 Cirencester Rd, Tetbury GL8 8EY, Regno Unito

Terza notte terza struttura, anche in questo caso un tipico Inn della campagna inglese. La locanda offre un pub che serve real ales, ovvero birre deliziose, e altrettanto delizioso cibo organico. La sala ristorante, la stessa poi utilizzata per la colazione, ha rigorosamente dei caminetti e larghi tavoli in legno. Sei adorabili camere per gli ospiti si trovano nell’edificio in pietra annesso, la suite Oak Lodge è quella in cui abbiamo riposato e presenta un soppalco per i letti singoli, un camino con poltrone in pelle, una bellissima vasca vintage sotto la finestra ed un bagno ricoperto in pietra grigia.

Perché scegliere The Royal Oak

  • L’arrivo di sera ci ha permesso di vedere come prima cosa le mille lucine appese nel cortile dove durante la bella stagione di tengono gli eventi, e ne sono rimasta incantata;
  • I prodotti per il bagno, profumatissimi e di ottima qualità;
  • Ho notato una fenomenale attenzione per l’uso dei materiali degli interni della stanza. Design unito alla tradizione, decisamente apprezzato;
  • Sarò ripetitiva, ma lo sarete anche voi dopo essere stati nelle Cotswolds. Il cibo qui ci ha stupite ancora una volta.
    Trovare un menù con proposte vegane (nonostante io non lo sia neanche lontanamente) nel bel mezzo della campagna è stata una grande sorpresa.
    Tutti i piatti del menù sono raffinati e curati con ingredienti genuini e porzioni abbondanti.
  • the royal oak: dove alloggiare a tetbury
    dove dormire nelle cotswolds
  • piatti gourmet inghilterra
  • menu vegano: dove mangiare nelle cotswolds, the royal oak
  • consigli per organizzare un viaggio nella campagna inglese
  • viaggio nella campagna inglese: strutture consigliate dove dormire
  • organizzare un itinerario di viaggio nella campagna inglese
  • viaggio nella campagna inglese: consigli su dove soggiornare

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva[:]

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

DO U WANT LOVE LETTERS?
Iscriviti e ricevi una dose settimanale di scintillio direttamente nel tuo inbox!
Niente spam, promesso.