Skip to content

ChicNeverland


Parigi a prova di Instagram: guida chic a 10 angoli di città da fotografare

Parigi a prova di Instagram: guida chic a 10 angoli di città da fotografare

Cosa fotografare a Parigi: non i soliti monumenti

Rientrata dalla città dell’amore non potevo esimermi dallo scrivere di mio pugno questa piccola guida chic su cosa fotografare a Parigi. Non si tratta dei soliti monumenti, sono piuttosto consigli riguardo viste particolari ed angoli molto chic che ogni appassionato di Instagram apprezzerà sicuramente.

Prima della partenza…

Prima di intraprendere un viaggio mi capita di trascorrere sempre molto tempo sul web alla ricerca di informazioni utili, luoghi non convenzionali da visitare e consigli per vivere esperienze come fossi un’abitante del luogo.

Ciò che mi è servito di più al momento dell’organizzazione di valigie, itinerari e pit stop sono stati senza dubbio il curassimo sito di lifestyle parigino My Little Paris, una guida video su come organizzare la valigia scovata su YouTube e le indicazioni su come scegliere la polizza sanitaria per i tuoi viaggi fornite dal sito di Allianz Global Assistance.

10 angoli da immortalare: cosa fotografare a Parigi se sei Instagram addicted

Una settimana è stata sufficiente per scoprire la città e girare diversi quartieri, anche se ovviamente una vita non basterebbe per conoscerla tutta a menadito, come per ogni metropoli. Ecco una personale top 10 di angoli da scovare ed immortalare.

1- La magnolia in fiore sotto la Tour Eiffel

Partiamo da un grande classico. In questo caso un monumento effettivamente è presente, fa capolino ed ha un ruolo speciale nell’inquadratura, ma la vera protagonista è la magnolia in fiore ai suoi piedi.
La Tour Eiffel regala grandi soddisfazioni a fotografi ed instagramers da tutto il mondo fin dalla sua nascita. Se però avete occasione di capitare a Parigi in primavera, uno scatto incorniciato dai fiori rosa è quasi obbligatorio. Il vostro feed instagram ne sarà allietato ed i vostri seguaci resteranno senza parole davanti a tanto romanticismo.

cosa fotografare a parigi: la tour eiffel decorata da fiori rosa
La magnolia sotto la Tour Eiffel: ecco cosa fotografare a Parigi se sei un instagram addicted

2 – I caroselli di Parigi

Ce ne sono diversi sparsi per la città e quasi tutti consentono inquadrature in grado di far sognare. Dove trovare i caroselli più belli di Parigi? Ecco quelli in cui mi sono imbattuta:

  • – Tra la Tour Eiffel e Trocadero,
  • – Ai piedi del Sacro Cuore a Montmartre,
  • – Davanti a L’Hôtel de Ville de Paris.
cosa fotografare a parigi: il carosello ai piedi del sacro cuore
Il carosello ai piedi del Sacro Cuore

cosa fotografare a parigi: i caroselli

cosa fotografare a parigi: il carosello davanti alla Tour Eiffel
Il carosello davanti alla Tour Eiffel

3 – La Maison Rose

Forse non una delle mete principali del turismo, ma sicuramente uno degli edifici più fotografati dagli instagramers che raggiungono Montmartre.
La Maison Rose fa parte dei miei consigli su cosa fotografare a Parigi perché è rosa, ovviamente, e perché fa parte dell’immaginario comune. È così che le persone si aspettano di vedere Parigi. La Vie en Rose, d’altronde, ce la canticchiano da anni.

cosa fotografare a parigi: la maison rose
Cosa fotografare a Parigi: la Maison Rose
cosa fotografare a Montmartre
La Maison Rose a Montmartre

4 – Una visuale dall’alto sulla città

Probabilmente come indicazione è piuttosto banale, ma non tutte le viste dall’alto sulla città lo sono.
In molti prima della partenza mi hanno sconsigliato la vista dalla Tour Eiffel, non è considerata la più rappresentativa proprio perché trovandosi sulla cima della stessa, automaticamente questa viene esclusa dall’inquadratura. Eccone alcune che invece la comprendono:

  • – Dal piazzale di fronte il Sacro Cuore,
  • – Dai rooftop delle Galeries Lafayette e di Printemps, l’accesso è gratuito ma su entrambi è presente anche un bar dove poter brindare al panorama,
  • – Dall’Arco di Trionfo;
  • – Dalla Tour Montparnasse, a cui si può accedere acquistando il biglietto per l’osservatorio panoramico.
viste e terrazze panoramiche gratuite a Parigi
Fotografare Parigi dall’alto, terrazza delle Galeries Lafayette
cosa fotografare a parigi: un panorama dall'alto
Parigi dall’alto fotografato dal Sacro Cuore

5 – L’edificio “inclinato”

Appare spesso tra le foto di instagramers parigini, il gioco di inquadrature fa sì che l’angolo di questo edificio sbuchi da un prato verde come se fosse stato costruito in pendenza. Dove trovarlo? Scendendo la scalinata di Montmartre, con la basilica alle spalle lo vedrete spuntare da un prato verde alla vostra sinistra. A voi l’arduo compito di creare l’effetto ottico.

cosa fotografare a parigi: la casa inclinata a montmartre
Cose particolari da fotografare a Parigi: la casa inclinata a Montmartre

6 – Boot Cafè, una delle caffetteria più piccole di Parigi. 19 Rue du Pont aux Choux, 75003 Paris

Ha solamente due tavolini e la facciata riporta la scritta “Cordonnerie”, che tradotto significa “calzolaio”. Questa caffetteria è sicuramente una delle più fotografate di Parigi per la sua facciata color carta da zucchero e l’aria vintage. Si trova nel Marais e, se avvistate una sedia sgombra, un momento di relax in questo piccolo gioiellino è obbligatorio.

7 – I tavolini del Cafè de Flore. 172 Boulevard Saint-Germain, 75006 Paris

Uno scatto dall’alto alla vostra petit dejuner oppure una foto alla facciata di questo storico Cafè nel cuore del quartiere Staint Germain sono d’obbligo. Chiunque programmi un viaggio a Parigi sogna di pranzare o fare colazione seduto ad un tavolino lungo una delle vie più alla moda. Immortalare questo istante è un po’ come catturare un pezzetto della vita parigina e tenerlo con sé.

cosa fotografare a parigi: il cafè de flore nel quartiere di Saint Germain
Il cafè de Flore nel quartiere di Saint Germain

8 – Immortalare almeno una delle creazioni di Haute Patisserie in giro per la città

Impossibile non imbattersi in una boulangerie, in una pasticceria raffinata oppure in una epicerie dove dolci decorati come opere d’arte fanno bella mostra di sé dai banconi eleganti. Io naturalmente mi sono lasciata tentare più volte, ed ecco le mie preferite:

  • Lèclair de Genie – Ovviamente specializzato in eclair, i bignè allungati dai mille gusti e con decorazioni ricercate,
  • Cafè Pouchkine – Noi abbiamo provato la rivisitazione della Foresta Nera ma le opzioni sono infinite e tutte incredibilmente allettanti,
  • Pierre Hermé – Per i macaron,
  • Laduree – Sempre per macaron, o magari per il l’afternoon tea,
cosa fotografare a parigi: le eclair de genie
Una delle incredibili Eclair de Genie
cosa fotografare a parigi: i dolci d'autore di alta pasticceria
Alta pasticceria: La Coupole di Foresta Nera di Cafè Pouchkine

9 – Mercì concept store. 111 Boulevard Beaumarchais, 75003 Paris

Per lo shopping a base di prodotti per la casa di design e abbigliamento ricercato o per una pausa caffè ad un tavolino tra vetrate e librerie. Merci Concept Store è diventato per parigini e turisti un importante punto di ritrovo. Purtroppo il bar era troppo affollato per concederci una pausa, ma vale la pena anche solo per un salto del tipo guardare-e-non-toccare. Uno di quei luoghi in grado di ispirare creatività, ed ovviamente da fotografare.

cosa fotografare a parigi: il concept store merci e l'auto d'epoca nel cortile
Il concept store Merci e l’auto d’epoca nel suo cortile

10 – Rendere tutto più magico acquistando dei fiori

Numerosi negozi lungo le vie e chioschi in mezzo alle strade espongono fiori di ogni tipo e colore, impossibile non farsi prendere dalla voglia di acquistarne qualcuno. Soprattutto in vista di scattare foto dal mood romantico in giro per la città.

cosa fotografare a parigi: fiori colorati cosa fotografare a parigi: i fiori sulla Senna

Spero i miei consigli su cosa fotografare a Parigi e l’esperienza vissuta in prima persona vi siano stati d’aiuto. Se cercate qualche altra ispirazione, perché non date uno sguardo alla mappa e agli altri racconti di viaggio?

1 comment

Lascia un commento